Motospia

La Triumph Tiger Sport 660 arriva nel 2022 Anche la Casa inglese avrà la crossover economica

Tiger Sport 660

Ormai è chiaro a tutti che vince sul mercato chi riesce a proporre una adventure/crossover di media cilindrata a costi abbordabili. Il prossimo arrivo è la Triumph Tiger Sport 660.

Come la Benelli ha insegnato a tutta Europa con la sua TRK 502, ormai il mercato si domina con una mini adventure/crossover dal prezzo non elevato. Tutti i costruttori si stanno attrezzando per seguirne l’esempio. Così, a pochi giorni dalla presentazione dell’Aprilia Touareg, ecco che Triumph svela con un video teaser l’esistenza di una Tiger Sport 660.

Si tratta di una piccola crossover chiaramente basata sulla Trident 660. Ne sfrutta ovviamente il telaio principale e il motore tre cilindri 660. Ciò significa che la Tiger Sport 660 dovrebbe erogare 81 CV e 64 Nm di coppia, e ci sarà sicuramente una variante da 48 CV per la patente  A2. 

Tiger Sport 660

Il telaio posteriore qui è più alto. Ci sono inoltre solide maniglie lateralmente nella parte posteriore. I supporti delle valigie sono integrati nel codone.

Posizione di guida comoda e impostazione stradale

La posizione di guida è comoda, e protetta da una carenatura ampia fissata al telaio. Un ampio manubrio tubolare rialzato da un riser assicura una posizione di guida eretta. La carenatura è allungata in avanti e riprende lo stile della sorella maggiore Tiger Sport. 

Con questa moto la Triumph si rivolge a clienti che possono essere attirati da concorrenti  come la Yamaha Tracer 7 o la Kawasaki Versys 650. Come nei modelli citati, infatti, l’impostazione è prettamente stradale. La Triumph Tiger Sport 660 dovrebbe arrivare nella primavera del 2022. Il prezzo dovrebbe attestarsi a poco più di 9.000 Euro.

© 2021, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto