Una supermamma special

zh2 supercharged

Questa è la storia di una supermamma special, una donna che diventa motociclista prima per amore e solo dopo per passione.

Una supermamma specialCapelli biondi escono dal casco colorato

Una bella giornata soleggiata a Colle del Turano, in provincia di Rieti. Campionati Europei di Enduro. Partenze. Scorgo da lontano dei capelli biondi che escono da un casco. Una ragazza a cavallo della sua moto è ferma di fronte alle partenze della gara. Vengo attratta dal colore speciale del suo casco, dalla mascherina rosa che si intravvede sotto il mento, dalla sua moto, una Husqvarna nera che mi piacerebbe poter provare…

Occhi azzurri brillanti

Non resisto e decido di fermarla e farle qualche domanda. Occhi azzurri brillanti, pieni di vita, festanti, allegri mi parlano subito, prima delle parole. Dicono che sono benvenuta e per niente impertinente. Gloria Pallavisini Bernini mi sorride e mi racconta che viene da Fucecchio, in provincia di Firenze, per accompagnare suo figlio Lorenzo che dal 17 al 18 aprile ha partecipato al campionato europeo di Enduro col suo KTM125. E’ una supermamma special!

Esami e patentino

Gloria mi racconta che ha iniziato a guidare le moto da grande e che quella che oggi è una passione vera e propria per il cross e l’enduro è nata insieme a quella del figlio Lorenzo. Il suo interesse è nato proprio per amore del figlio e del marito col quale condivide questa passione. Ha iniziato seguendo ed accompagnando Lorenzo quando muoveva i suoi primi passi nel modo degli enduro. Classe ’70, Gloria ha dovuto sostenere gli esami e la prova pratica per ottenere il patentino per la guida dei ciclomotori, tanta era la voglia di guidare una moto e cimentarsi anche lei nell’off insieme al figlio e al marito, motociclista da sempre. Le moto di oggi sono molto diverse da quelle degli anni ’80 e certamente questo aiuta!

Pasta e ragù

Compleanno di Gloria in famiglia

A casa Gloria cucina spesso la pasta al ragù, il piatto preferito di Lorenzo e del marito Fabrizio. Tutti in famiglia sono appassionati di motocross. In tempo di gare appena possono saltano tutti e tre in moto e danno gas! Seguire Lorenzo durante le sue gare è diventato per la famiglia Bernini un gran divertimento, oltre che una stupenda passione in comune che rafforza i legami e unisce le anime.

Supermamma del supercampione Lorenzo Bernini

Lorenzo ha iniziato a salire in moto a 6 ani con una 50 Yamaha pw. Fin da subito si fece notare facendo un salto tra due cunette in un campo da cross prevalentemente utilizzato per le Pit-Bike (piccole moto- Dirt bike) per adulti. Io, da mamma impaurita per quanto avevo visto, gli impedivo di salirci ma lui, appena riusciva a sfuggirmi, andava a sgommare su un vicino corridoio asfaltato. La sua prima gara, Supercross, la fece a mia insaputa con la complicità del padre: la sera, soddisfatto, mi portò la coppa!

Dalla felicità che sprigionavano i suoi occhi capii che avrei dovuto lasciargli fare ciò che desiderava.

Avevo paura e tanta apprensione: si incamminava verso uno sport duro e pericoloso! Aveva solo 9 anni! Poi con l’aiuto e il supporto del padre ha iniziato a praticare i circuiti toscani e poi quelli nazionali in parallelo alle gare del campionato mondiale di motocross in varie località europee…”

Gloria è una biker molto particolare: il suo carattere, la sua verve, la voglia di vivere e la sua non usuale esperienza motociclistica la rendono una supermamma special sempre in moto! E Lorenzo non è da meno: sotto il casco si nascondono gli occhi e la testa di un grande fuoriclasse che il 18 aprile 2021 si è piazzato in cima alla classifica del campionato europeo Enduro 2021 per la sezione Youth under 21.

© 2021, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto