Motospia

Spidi Air DPS, l’Airbag che va bene con tutte le giacche Si adatta a qualsiasi abbigliamento tecnico

Air DPS

L’Airbag Spidi Air DPS può essere usato sopra qualsiasi giacca da moto. Il collegamento alla moto è con un cavo in Kevlar e in caso di caduta si attiva in 200 millisecondi. Costa 570 Euro.

Fortunatamente si stanno diffondendo sempre più airbag alla portata di tutte le tasche. Fra questi, anche lo Spidi Air DPS, che ha il pregio di poter essere indossato sopra qualsiasi giacca. Non ha quindi i problemi di compatibilità che invece si possono riscontrare con i vari Tech-Air di Alpinestars e D-Air di Dainese. Inoltre, il design di Spidi si integra bene con molte delle giacche che si trovano oggi sul mercato.

Air DPS

Oltre alla vestibilità universale, il gilet Spidi utilizza anche un cavo in Kevlar per il collegamento a qualsiasi moto o scooter. Quando attivata, la sacca da 26 litri si gonfia in 200 millisecondi. Le zone protette sono il busto, la schiena, i fianchi e il collo. L’Air DPS risponde al rigoroso standard europeo di sicurezza degli airbag EN 1624-2: 2013 FB.

Air DPS

Spidi afferma che una revisione obbligatoria dell’Air DPS non è richiesta fino a sette attivazioni, ma raccomanda almeno di far controllare l’airbag dopo tre attivazioni. Costruito con il materiale TexTech di Spidi, il gilet è impermeabile ma traspirante e allo stesso tempo resistente a tagli e abrasioni.L’Air DPS Airbag Vest è disponibile in una vasta gamma di taglie. Online si trova a circa 570 Euro, ed è offerto solo nella colorazione Fluo Yellow. Le cartucce di CO2 sostitutive costano circa 20 Euro. 

© 2021, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto