Che regalo NON fare ad un motociclista Arriva San Valentino, la nostra guida ai regali, per non sbagliare "troppo"....

Un regalo fa sempre piacere, ma se non volete sbagliare seguite questo piccoli suggerimenti su cosa non regalare mai ad un motociclista.

 

Compleanno, Natale, San Valentino, Anniversario e chi più ne ha più ne metta. Se siete amanti delle ricorrenze ad ogni costo ogni volta vi dovete ingegnare per trovare il regalo perfetto. E nonostante tutto l’impegno messo, magari, poi riscuote un tiepido successo.

Certo, si può sempre puntare al regalo legato alla passione che il nostro lui/lei nutre, ma sarà un successo?

Partiamo da un punto fondamentale: o conoscete veramente benissimo la sua passione per le due ruote, e magari ve ne intendete pure un pochetto, o a volte è meglio evitare, perché noi motociclisti siamo sotto certi aspetti gente “difficile”.

Casco e abbigliamento

Il casco è un regalo da non fare ad un motociclista? Proprio così! Nonostante sia obbligatorio e vada periodicamente cambiato proprio perché si usura, il casco è probabilmente il regalo al motociclista meno apprezzato. Non basta, infatti, conoscere la taglia della calotta cranica del nostro amante delle due ruote. Ogni testa è a sé, e caschi di uguale grandezza ma taglie o addirittura modelli diversi calzano in modo completamente differente!

Il casco va assolutamente provato prima di essere acquistato, quindi immaginatevi a regalarlo! Diciamo che è un ottimo cadeau se prima andate in compagnia a farglielo provare…e quindi se si sceglie lui il modello che vuole con la grafica che gli piace. Mancherà l’effetto sorpresa ma l’apprezzamento sarà al top!

Anche in questo caso vale il discorso iniziale del casco: l’abbigliamento moto è una cosa così personale che non basta conoscere marchio preferito e taglia, è una cosa che va provata. Deve letteralmente calzare a pennello per proteggere al meglio e non essere scomodo. Si potrebbe pensare quindi di ripiegare su qualche capo non tecnico, ma siamo certi che sarà poi veramente sfruttato?

Qui trovate qualche idea per un regalo azzeccato!

Scarichi e accessori moto

Se casco e abbigliamento sono personali, chiedete a qualche motociclista: scarico e accessori per la moto sono intimi.

Van benissimo quegli accessori generici che tutto sommato si possono sfruttare bene o male in qualsiasi occasione, come ad esempio il telo copri-moto o le cinghie per fissaggio zainetti. Ma non azzardatevi a scegliere voi il tipo dio interfono da regalare o i cavalletti, ne nascerebbe un dramma fatto da “ti piace?” e risposte a mezzo sorriso “si dai carino, grazie tesoro” .

Perché poi il problema è che mentre voi sarete entusiasti del pensiero avuto, il vostro lui/lei dovrà fare buon viso a cattivo regalo “accontentandosi” di quello che ha ricevuto. Quindi davvero, o vi conoscete intimamente bene, oppure non azzardate questi regali. Peggio ancora se volete fare un pensiero ma non disponete del budget giusto: fidatevi, meglio una gift card anche piccolina che il vostro motociclista potrà spendersi dove e come vorrà piuttosto che uno scarico di dubbia provenienza….

Il top resta il biglietto (amorevolmente fatto a mano da voi, non andrete in giro a caccia di regali ma potrete dedicarvi a del sano art-attack) dove vi offrite di accompagnare l’appassionato motociclista a prendersi ciò che desidera contribuendo alla spesa.

La moto

Forse il regalo più eclatante ma anche quello che da azzeccare è veramente complesso!

Premesso che se mi regalate una moto son felice, ammetto però serenamente che sarei la prima a storcere un pochetto il naso nonostante tutto…e forse a rivenderla in poco tempo. Oppure mi farei venire mille sensi di colpa per riguardo a chi ha pensato a quel regalo e la terrei ma senza adorarla nel profondo.

Tra allestimenti, accessori e grafiche la moto diventa un oggetto così personale, quasi una di famiglia, e sentito che…non so se neppure mio marito la azzeccherebbe al 100%! Potreste sempre optare, però, per un modellino della due ruote amata. Un piccolo pensiero per averla sempre con sé anche sulla scrivania del lavoro o nei lunghi mesi invernali.

In fin dei conti la moto è un amore, e come qualsiasi Amore siamo noi in prima persona a dovercela scegliere!

© 2022, MBEditore - TPFF srl. Riproduzione riservata.


Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto