Norvegia incantevole in sella all’inseparabile BMW GS Circolo Polare Artico 2021

CIRCOLO POLARE ARTICO 2121 NORVEGIA

Norvegia, il fiordo di Gerainger sul monte Dalsnibba

Il fiordo di Gerainger (sito UNESCO) è un piccolo gioiello incastonato ai piedi del monte Dalsnibba (1500 metri).
Generalmente ad agosto a 300 metri di altitudine in Norvegia la temperatura è tra i 13 e i 9 gradi. Sul monte Dalsnibba, a 1500 metri di altezza,  in una giornata non particolarmente piovosa, la temperatura che ho trovato è solo di 4 gradi.
Dodici tornanti su un unico fianco a destra del fiordo percorsi per arrivare a Gerianger, molti di più se ne percorrono per risalire dalla parte sinistra del fiordo per uscire da quel minuscolo puntino sulla mappa stradale. La mia moto si è arrampicata quasi fin sulla cima della montagna, dove non cresce più nemmeno un filo d’erba, c’erano solo rocce e cascate d’acqua dappertutto.


Il cielo fosco e le nuvole a bassa quota non mi hanno lasciato il desiderio di fermarmi e fotografare… alla fine ti riempi gli occhi di bellezza, sorridi dentro il casco fino ad aver male alle guance, e ti accorgi anche di quel +4 gradi sul display TFT della moto.
Mentre guidi tra le curve dolci della lunghissima discesa dal monte Dalsibba ringrazi te stessa per aver portato in questo viaggio l’abbigliamento tecnico giusto.

Te ne stai all’asciutto e al calduccio, sfidando la gelida estate norvegese, guidando la tua moto a mille metri d’altezza, felice, con l’acqua e il fango che schizzano dalla strada sugli stivali e sui pantaloni anti pioggia, con la pioggia che scende dalle nuvole tentando inutilmente di oltrepassare i guanti, con le gocce che arrivano sul casco e sulle spalle deviate dall’aerodinamicità del parabrezza della moto, con quel filo d’aria fredda che fai entrare dalla presa d’aria del casco per gustarti i profumi degli alberi e della terra bagnata.
L’andatura relativamente lenta, entro i limiti consentiti, mi permette di godere appieno di questo sito naturale nominato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO e mi sento privilegiata per la splendida occasione di posso godere in questo viaggio.

Norvegia, un fiordo da sogno

E a un certo punto…appare all’improvviso una meraviglia della natura. Non te lo aspetti. Rimani basita. Incredula. Questa straordinaria emozionante bellezza naturale ti accoglie e ti abbraccia nel suo incredibile silenzio.

Il fiordo di Geiranger e uno tra i più affascinanti fiordi dell’ovest della Norvegia.
Le casette si specchiano nell’acqua trasparente del mare. La montagna a picco sul mare si specchia anch’essa, silente.

Per arrivare qui, sotto una pioggia incessante, dodici ripidi tornanti (inondati d’acqua) come pennellati da un pittore sul fianco della montagna, mi hanno guidata nella discesa verso il mare, verso Geirangerfiord.
Quattrocentoventisei chilometri oggi, ancora sotto la pioggia, nove gradi, e vento forte sull’oceano… e sono felice di aver assaporato a “little taste” di questa magnifica terra…

Questa natura da scoprire, incontaminata, pura, magica… da amare e rispettare è la meraviglia della Norvegia che ti conquista.

Per sempre.

 

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto