Motospia

La MotoGP torna ad una “quasi” normalità Pubblico a capienza piena ai GP di Stiria e Austria

Motogp

L’8 e 15 agosto 2021 saranno date da ricordare per i fan della MotoGP. Si correrànno, infatti, al Red Bull Ring, i due GP consecutivi di Stiria e Austria. E per la prima volta non ci saranno restrizioni alla capienza del pubblico. A patto che si tratti di persone vaccinate, o guarite dal COVID o in possesso di test negativo.

Fin dalla scorsa stagione siamo costretti a goderci il campionato MotoGP a porte chiuse, con le tribune desolatamente vuote. La bella notizia è che dal prossimo agosto, sarà possibile tornare ad una “quasi” normalità. Dorna, infatti, ha annunciato che in occasione delle due gare consecutive che si correranno al Red Bull Ring, in Austria, l’8 e 15 agosto, gli spalti potranno essere riempiti a piena capienza.

Motogp

Per poter vedere dal vivo i GP di Stiria e Austria, infatti, basterà dimostra di essere vaccinati, oppure guariti dal COVID o in possesso di un test negativo. Il “Circus” della MotoGP, comunque, continuerà a funzionare con il sistema della “bolla” di sicurezza COVID-19 separata e contenuta durante entrambe le gare.

OK, non è ancora una vera normalità, ma grazie alla decisione del governo austriaco, che per agosto prevede di aver praticamente coperto gran parte della popolazione con le vaccinazioni in corso, anche l’ambiente della MotoGP può ricominciare a respirare aria di normalità. Anche se dobbiamo rassegnarci a continuare a vedere mascherine e protocolli di sicurezza nel paddock ancora per molto tempo.

© 2021, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto