Motospia

Triumph Italia cresce con 4.800 moto consegnate nel 2021  +38% rispetto al 2020 e +22% rispetto al 2019

triumph italia

Triumph Motorcycles Italia ha consegnato 4.800 moto nell’anno fiscale 2021 appena concluso. La crescita è consistente sia sul 2020 caratterizzato dalla pandemia, che sul 2019 non interessato dal COVID. 

Triumph Motorcycles Italia ha consegnato 4.800 moto nel corso dell’anno fiscale 2021 appena concluso (periodo compreso tra l’1.7.2020 e il 30.6.2021), segnando una crescita del 38% rispetto al periodo precedente (2020, dall’1.7.2019 al 30.6.2020) e del 22% rispetto all’anno fiscale 2019 (dall’1.7.2018 al 30.6.2019), l’ultimo non interessato dagli effetti della pandemia da Covid-19.

triumph italia

Si tratta di performance superiori alla media del mercato di riferimento nel quale opera il Costruttore inglese, quello delle motociclette con cilindrata superiore ai 500 cm3, che nel corso del 2021 ha evidenziato una crescita del 31,7% e dell’11% nel confronto con il 2020 e il 2019.

Cresce di mezzo punto la quota di mercato

Triumph Motorcycles vede così crescere la propria quota di mercato in Italia. Quota che si attesta alla fine del primo semestre 2021 al 6,5%. Con un guadagno di mezzo punto percentuale rispetto alla rilevazione al termine del precedente periodo fiscale. Rilevante la spinta assicurata dalla nuova gamma Tiger 900. Nella sue declinazioni GT, Rally e Sport, la mid-size adventure a 3 cilindri ha segnato 1003 immatricolazioni. Equivalenti al 21% del totale nel corso del 2021. Al secondo posto, ma considerata singolarmente si tratta del modello più venduto all’interno della gamma del Costruttore inglese, la brillante Trident 660, consegnata in ben 629 esemplari. Un risultato ottenuto in soli 4 mesi, considerato il lancio sul mercato avvenuto nel corso del mese di febbraio.

triumph italia

 

© 2021, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto