Motospia

Motori Minarelli: 70 anni di eccellenza Compie settant’anni l'azienda bolognese tornata italiana a fine 2020, dopo una buia parentesi giapponese di cui si ricordano presidi e picchetti dei lavoratori in fabbrica: la proprietà è ora la Fantic Motor di Mariano Roman, che con crescita strepitosa dimostra che in Italia si può fare industria, facendo profitti e soprattutto salvaguardando i livelli occupazionali.

Festeggiati i settant’anni della Motori Minarelli nella storica sede di Calderara, una giornata per ricordare i fasti del passato e confermare i propositi del futuro, radioso e brillante con la nuova guida di Mariano Roman e del team VeNetWork.

Motori Minarelli: la storia in breve…

Nata nel 1951 la F.B.M. (Fabbrica Bolognese Motocicli che aveva come soci Vittorio Minarelli e Franco Morini) inizia a produrre motocicli innovativi, a partire dal Gabbiano 125cc a due tempi.

MOtori Minarelli
Il Gabbiano 125cc

Nel 1956 Vittorio Minarelli proseguì la sua avventura da solo e trasforma la società in FB Minarelli. Inizia così un lungo percorso scandito da progetti e intuizioni geniali che vedono velocissime moto del reparto corse Minarelli lasciare il segno anche nella storia del motorsport con importanti vittorie nel Motomondiale 125 culminate con 4 titoli Costruttori (dal 1978 al 1981 vincendo in totale 30 Gran Premi) con le sue bicilindriche affidate a Ángel Nieto vincitore in sella alla Minarelli di due titoli Piloti, Pier Paolo Bianchi vice iridato nel 1978, Maurizio Massimiani vice iridato nel 1979 e Loris Reggiani, Campione italiano nel 1981. Nel palmares di Motori Minarelli anche 24 record mondiali in pista. Pochi anni che fanno del brand verde su fondo giallo un’icona delle due ruote, un distintivo di qualità ed affidabilità riconosciuta in tutto il mondo. Poi dopo il periodo buio di proprietà straniera, ora Fantic Motor.

motori minarelli

Motori Minarelli, il presente

motori minarelli
Mariano Roman

Mariano Roman “Una forte componente emozionale – ha dichiarato il CEO Fantic, Mariano Roman – ci ha guidato nel rilevare un marchio storico che con orgoglio piloteremo verso un futuro dove sono stati ridisegnati tutti i tradizionali canoni della mobilità. Sotto questo profilo Minarelli è un’azienda complementare al progetto Fantic, del tutto indipendente in quanto ha rapporti di collaborazione consolidati nel tempo con diverse Case motociclistiche ed è sempre più proiettata a diventare un polo motoristico europeo in grado di fornire soluzioni pratiche ed efficaci a disposizione dei suoi clienti. L’acquisizione di Motori Minarelli è stata un’altra mossa importantissima nello scenario nazionale ed internazionale, che ha ulteriormente contribuito a far acquisire valore e quote di mercato al nostro Gruppo. Alla base degli investimenti su Motori Minarelli c’è una Fantic dinamica, rilanciata dal pool di imprenditori di VeNetWork, che cresce a doppia cifra, non solo a livello di offerta prodotti moto, e-bikes e soluzioni per la mobilità sostenibile, ma anche in termini di fatturato in tutti i settori”.

Motori Minarelli, il futuro

Tra le azioni prioritarie messe a segno in questi primi mesi fondamentale l’intesa con sindacati e rappresentanti dei lavoratori a tutela e salvaguardia dei livelli occupazionali. Sul fronte prodotto tra i primi progetti di questo nuovo corso è stato annunciato l’imminente arrivo di un nuovissimo motore 300cc 2 tempi ad iniezione progettato espressamente per le competizioni off road di enduro che sarà svelato ad EICMA 2021 allo stand Motori Minarelli (Hall 15, Stand I39). Un ritorno importante quello di Minarelli che rientra da protagonista alla 78° edizione dell’Esposizione Internazionale delle due ruote, proponendo un’ampia gamma di motori a disposizione di tutte le Case costruttrici.

La proprietà di una casa produttrice di motociclette che cresce a doppia cifra potrà essere l’unico dubbio sul futuro di Minarelli: “accetteranno i clienti di acquistare dal concorrente?” Ci risulta che la Beta Motor, cliente storico e molto importante, stia cercando soluzioni alternative. 

Auguri Motori Minarelli, Auguri Mariano! Da tutto il team motospia.it

 

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto