Motospia

La nuova SWM Six Days 500 arriva a marzo 2021 Si aggiorna la Six Days, con un motore Euro 5

SWM

L’SWM presenterà a marzo 2021 una versione aggiornata della Six Days 500. Il motore monocilindrico perde qualche cavallo ma acquista l’omologazione Euro 5.

Uscita nel 2019, l’SWM Six Days 500 (con motore monocilindrico di 445 cm3) si è fatta un certo nome nell’ormai affollato segmento delle scrambler-classic. Logico quindi che la Casa preveda di aggiornare il suo motore di produzione cinese alla normativa Euro 5. 

La nuova versione arriverà quindi nella primavera di quest’anno. Il motore 4T da 445 cm³ raffreddato ad aria, per rispettare la normativa Euro 5, è stato costretto a perdere qualcosa in termini di potenza. Invece di 30 CV a 7.000 giri, ora ci sono 27 CV a 6.000 giri. E la Casa è scesa a compromessi anche per quanto riguarda la coppia massima, che scende dai precedenti 36 Nm a 5.500 giri/min, a 33 Nm a 4.750 giri/min.

Piccoli sacrifici, che sicuramente non verranno notati dall’utente tipo di questa categoria di moto. Persone che cercano una moto leggera (153 kg) agile in città e con un look accattivante, piuttosto che prestazioni straboccanti ed allestimenti carichi di inutili orpelli elettronici.

I fascino retrò della Six Days 500 rimarrà intatto con la piccola mascherina che copre il faro, i soffietti sulla forcella e i due silenziatori di scarico rialzati.

Due i colori che dovrebbero essere disponibili da marzo in poi: verde e grigio. Il prezzo, non ancora comunicato, dovrebbe rimanere nell’ordine dei 5.000 Euro come base di partenza. 

© 2021, MBEditore, riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto