Motospia

Guida sicura: se vedo la mia ombra, gli altri non mi vedono I nostri consigli per una maggiore sicurezza

guida

La guida con il sole alle spalle nasconde un pericolo! Noi vediamo bene, ma chi viaggia in senso opposto potrebbe non vedere noi perché è accecato dal sole, e in caso di svolta a sinistra…

Alzi la mano chi non prova un senso di tranquillità maggiore quando guida con il sole alle spalle! Avere la migliore visibilità possibile è una cosa che ci rende sicuramente più sereni mentre guidiamo in moto. La perfetta illuminazione ci facilita ogni manovra, rende più sicura ogni decisione. Ma c’è un rovescio della medaglia che dobbiamo sempre considerare.  

Infatti, se noi vediamo benissimo, c’è il caso che chi procede in senso opposto abbia il sole negli occhi, quindi potrebbe non vederci!  

Vi sarà già capitato più volte, immaginiamo, di maledire l’automobilista di turno che, fermo nella carreggiata opposta, ha la freccia per svoltare alla sua sinistra e all’improvviso ci taglia la strada tentando di ucciderci. Nelle condizioni di guida e di illuminazione che abbiamo descritto questo può succedere perché l’automobilista è distratto, ma anche perché ha delle grosse difficoltà a vederci. Specie quando il sole alle nostre spalle è molto basso (alba, tramonto, inverno). 

Cosa possiamo fare per prevenire il pericolo? Non molto, se non evitare di lasciarci andare solo perché noi godiamo di una splendida visibilità. E vi suggeriamo un piccolo trucco per ricordarvi quando è il momento di fare maggiore attenzione.

QUANDO VEDIAMO LA NOSTRA OMBRA SUPERARCI, CORRIAMO SEMPRE IL RISCHIO CHE CHI PROCEDE IN DIREZIONE OPPOSTA NON CI POSSA VEDERE.

guida

Quindi quello è il momento in cui dobbiamo guidare cercando di prevenire manovre pericolose da parte degli altri accecati dal sole.

© 2022, MBEditore - TPFF srl. Riproduzione riservata.


Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto