Motospia

MERCATO MOTO: BRUSCA FRENATA (SETTEMBRE 2021). Settembre nero per le due ruote! Rispetto al mese di settembre 2020 si sono persi circa il 10% di veicoli tra immatricolati e ciclomotori, con le sole moto a tenere i numeri dell'anno passato.

settembre

Settembre nero per le due ruote, ritardano gli scooter, ma del resto l’approvvigionamento è rallentato di molto, mancano i veicoli che la gente vuole. Crollano i ciclomotori, ma chi se li può più permettere? Costano troppo!

L’Ancma spinge sui veicoli elettrici con una campagna di sensibilizzazione sulle istituzioni, ad oggi infatti il codice della strada regola l’accesso ad autostrade e tangenziali ai soli veicoli di cilindrata superiore ai 149cc, ma, lo sappiamo, i veicoli elettrici non hanno cubatura, ma potenza si. Suggeriamo al Presidente Paolo Magri di insistere anche su un altro fronte, quello dei 125 in tangenziale ed autostrada. Ci risulta difficile trovare differenze (se non in sede di omologazione) sulle performance fra un Liberty 125 e uno 150 … sappiamo tutti che è lo stesso prodotto con differente mappatura, e … insistendo su questa strada ci allineeremmo a tutti gli altri paesi civilizzati e, si possono eliminare costi inutili, non dovendo più ricorrere a una doppia omologazione, liberando così da inutili gabelle utenti e associati. Così facendo la platea di potenziali utenti crescerebbe moltissimo, infatti, se per guidare un 125 basta la patente dell’automobile senza doverne fare una dedicata, sarebbe auspicabile accorpare la cilindrata maggiore a quella minore.

Al momento i veicoli elettrici vendono solo su stock o quando intervengono le amministrazioni pubbliche … che però, purtroppo, amano promuovere i pericolosissimi monopattini!

Settembre 2021. Gli Scooter

31.288 le vendite di SH di Honda Italia, irraggiungibili anche quest’anno i best seller della casa giapponese che produce ad Atessa in Abruzzo, mentre Piaggio in Italia riesce a salvarsi solo beneficiando continuamente di importanti commesse pubbliche grazie alle aderenze politiche di famiglia (vedi i 3.824 3WD alle poste …). Kymco, grazie ad una sempre più completa gamma soddisfa le esigenze di commuting (ma non solo) dei molti appassionati. Sym potrebbe fare meglio, come asseriamo da tempo, mentre sorprende la presenza in classifica di Peugeot, di cui ricordiamo le recenti problematiche sui tre ruote legati all’utilizzo di un brevetto del concorrente Piaggio. Yamaha va benino nelle vendite degli scooter, ma perde il primato dei maxi: il Tmax ormai datato non tiene il passo sia dell’XADV di Honda, il SUV a due ruote.

settembre
Il Kymco DTX-360, è in arrivo nei concessionari il SUV a due ruote della casa taiwanese leader

Gli scooter elettrici nella classifica dei top30 non compaiono …. A conferma di quanto da sempre diciamo, che i numeri in questo mercato, almeno per il momento li fanno solo le troppo poche società che affittano quei prodotti solo nel periodo estivo, ma, per quanto attiene all’utilizzo, su questo fronte i prodotti NIU da noi testati funzionano molto bene.

Top 30, gli scooter più venduti da gennaio a settembre 2021

1 HONDA ITALIA SH 125 11.494
2 HONDA ITALIA SH 350 10.052
3 HONDA ITALIA SH 150 9.742
4 PIAGGIO LIBERTY 125 ABS 6.235
5 KYMCO AGILITY 125 R16 6.204
6 PIAGGIO BEVERLY 300 ABS 6.084
7 HONDA X-ADV 750 5.098
8 YAMAHA XMAX 300 4.545
9 YAMAHA TMAX 4.101
10 PIAGGIO 3W DELIVERY 3.824
11 HONDA FORZA 350/300 3.613
12 PIAGGIO VESPA GTS 300 3.207
13 SYM SYMPHONY 125 2.921
14 PIAGGIO MEDLEY 125 2.719
15 PIAGGIO VESPA PRIMAVERA 125 2.602
16 KYMCO PEOPLE S 125 2.573
17 PIAGGIO BEVERLY 400 HPE 2.305
18 HONDA SH MODE 125 1.824
19 KYMCO AGILITY 300I R16 1.796
20 KYMCO PEOPLE S 150 1.775
21 HONDA FORZA 750 1.749
22 PIAGGIO LIBERTY 150 ABS 1.728
23 PIAGGIO MEDLEY 150 1.293
24 KYMCO X-TOWN 300 1.273
25 HONDA ITALIA VISION 110 1.122
26 PEUGEOT TWEET 125 1.083
27 YAMAHA NMAX 125 1.049
28 PIAGGIO BEVERLY 350 984
29 KYMCO XCITING 400 S 967
30 KYMCO DOWNTOWN 350I ABS 966

Settembre 2021. Le moto

Va forte Benelli. Bravi Gianni Monini e Alice Muri, le moto e gli scooter cino/pesaresi non brillano per innovazione, ma sono in grado di regalare a chi li sceglie un servizio ed emozioni a poco prezzo. Honda, sugli scooter imprendibile, perde colpi sulle moto, scesa dal podio con l’Africa Twin (che secondo noi oggi patisce sia un problema di prezzo troppo elevato, sia per le consegne dilatate e mai certe…) riesce a non tenere il ritmo neppure con una moto facile per tutti come la NC750X.

Ducati, vende bene le costose Multistrada grazie all’introduzione del nuovo motore che ha convinto i proprietari del bicilindrcio a cambiare… ma l’anno prossimo? Il serbatoio di nuovi clienti che poteva essere rappresentato da Scrambler perde rispetto a proposte più vantaggiose per il motociclista come il Caballero, la Crossfire o la Warrior della neonata Motron.

Settembre
La Brixton Crossfire 500

Sorprende Triumph, la più venduta della casa inglese non è più una classica ma bensì la piccola e molto economica Trident 660. Sarà difficile per l’AD Andrea Buzzoni fare fatturati soddisfacenti con il brand inglese. Kawasaki, sempre più disinteressata, non pervenuta … E Suzuki? Si difende bene con La VStrom 650 in attesa dell’arrivo delle novità lanciate quest’estate, che arriveranno dopo il EICMA 2021.
BMW sempre più inossidabile, grazie a ottime motociclette e a una grande strategia di marketing mutuata dall’esperienza automobilistica … perché è molto difficile che un cliente potenziale entri in una concessionaria ed esca senza una soluzione adatta alle sue tasche. Grande marketing !!! Non si può dire lo stesso di KTM, che perde immatricolato: i giovani senza il traino di Cairoli si sono disinnamorati (anche grazie ad una politica di prezzi esorbitanti, oltre 6.000 gli Euro necessari per una Duke indiana 125cc). Alla Duke oggi i giovani preferiscono la Keeway RKF, brand della galassia Benelli che costa 1/3. Il Signor Pierer e i suoi collaboratori dovrebbero meditare.

Top 30, le moto più vendute da gennaio a settembre 2021

1 BENELLI TRK 502 / TRK 502 X Enduro 5.818
2 BMW R 1250 GS Enduro 3.586
3 YAMAHA TRACER 9 Turismo 2.712
4 HONDA AFRICA TWIN Enduro 2.564
5 BMW R 1250 GS ADVENTURE Enduro 2.272
6 DUCATI MULTISTRADA V4 / MULTISTRADA V4 S Enduro 2.192
7 MOTO GUZZI V7 Naked 2.074
8 KEEWAY RKF 125 Naked 2.038
9 YAMAHA TENERE 700 Enduro 1.970
10 HONDA NC 750 X Enduro 1.859
11 YAMAHA TRACER 7 Turismo 1.830
12 YAMAHA MT-07 Naked 1.653
13 BENELLI LEONCINO 500 / LEONCINO TRAIL Naked 1.635
14 FANTIC MOTOR 125 CC ENDURO/MOTARD Enduro 1.505
15 BENELLI BN 125 Naked 1.476
16 YAMAHA MT-09 Naked 1.473
17 SUZUKI DL650A V-STROM Enduro 1.462
18 DUCATI SCRAMBLER 800 Naked 1.425
19 MOTO GUZZI V85 TT Enduro 1.416
20 HONDA CB 500 X Turismo 1.318
21 FANTIC MOTOR CABALLERO 500 FLAT TRACK / SCRAMBLER / RALLY Naked 1.220
22 HONDA CB 650 R Naked 1.177
23 KAWASAKI Z 900 Naked 1.166
24 TRIUMPH TRIDENT 660 Sportive 1.073
25 KAWASAKI VERSYS 650 Enduro 1.033
26 KAWASAKI Z 650 Naked 951
27 BENELLI IMPERIALE 400 Naked 890
28 KTM 125 DUKE Naked 877
29 KTM 1290 SUPER ADVENTURE S Enduro  799
30 BMW F 900 XR Turismo 763

Settembre
LA CFMOTO 700CL-X in arrivo dai concessionari. Un altro competitor per Scrambler

Settembre 2021. Il mercato elettrico

L’elettrico chiude, nonostante gli incentivi, il mese di settembre con solo 1.004 veicoli venduti, pari a un calo del 48,11%. Il calo è dovuto alla mancanza di una commessa che c’era stata lo scorso anno. Nonostante il calo, risulta positivo invece il progressivo annuo con 8.153 mezzi e un incremento del 5,17%. Rispetto ai primi nove mesi del 2019 la crescita del settore si attesta al 140%.

Ritorna Eicma
da oggi si possono acquistare i biglietti, sperando che non ci arrivi addosso l’ennesima variante pandemica che scombinerebbe tutti i piani. Clicca qui!

 

 

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto